31 03, 2021

I versi di Maya Angelou: tra perdono, speranza e semplicità

Di |31 Marzo 2021|Saggi|0 Commenti

Amanda Gorman, la vincitrice del titolo di National Youth Poet Laureate scelta da Joe Biden per recitare il poema inaugurale durante l’insediamento del presidente alla Casa Bianca, ha fatto parlare di sé soprattutto per la sua giovane età, il suo talento, e i numerosi traguardi già raggiunti. Oltre a essere giovanissima, però, Gorman è soprattutto [...]

28 02, 2021

“Dear Cal/My dearest Elizabeth” amicizia e poesia nelle lettere di Elizabeth Bishop e Robert Lowell

Di |28 Febbraio 2021|Recensioni|0 Commenti

Il panorama poetico americano del dopoguerra, sviluppatosi all’interno delle università, tra le strade di grandi città come New York o  incoraggiato dalle istituzioni di Washington, si contraddistingue per la fitta rete di relazioni letterarie alle quali diede vita: in questi anni poeti e artisti vissero a stretto contatto, spesso collaborando e improntando le proprie opere [...]

9 12, 2020

“Sconosciuta Argilla”: immagini di infertilità nella poesia di Emily Dickinson

Di |9 Dicembre 2020|Saggi|0 Commenti

   La poesia di Emily Dickinson è caratterizzata da metafore naturali che spesso le permettono di esplorare diversi aspetti del suo vissuto e di descrivere relazioni affettive. Tra questi temi c’è quello meno conosciuto dell’infertilità, descritta in termini metaforici come un ostacolo a livello personale e sociale ma anche come una caratteristica da celebrare. Questo [...]

4 08, 2020

Schiavismo e poesia: excursus letterario di alcuni autori afroamericani

Di |4 Agosto 2020|Saggi|0 Commenti

Tra Cinquecento e Ottocento, circa dieci milioni di africani furono deportati dalla loro terra d’origine verso il continente americano. Lo scopo era quello di sfruttare la loro forza lavoro nelle grandi piantagioni dei territori statunitensi, dando il via allo schiavismo che fu il fondamento del sistema economico e della civiltà americana tout court. Con il passare [...]

13 11, 2018

Djuna Barnes: la più celebre sconosciuta al mondo

Di |13 Novembre 2018|Saggi|0 Commenti

“La più celebre sconosciuta al mondo”. Così si definiva Djuna Barnes, una donna al contempo solitaria ma tra le più attive del XX secolo in tutti i salotti culturali dell’epoca, dal Greenwich Village ai caffè della Parigi bohemienne degli anni ‘20 e ‘30. […]

19 06, 2018

Natalie Clifford Barney: un’amazzone contro il patriarcato

Di |19 Giugno 2018|Saggi|0 Commenti

Basterebbe parlare delle sue storie d’amore e del suo rifiuto verso il patriarcato per poter avere materiale a sufficienza su una delle voci più irriverenti del panorama letterario europeo e nordamericano a cavallo tra 1800 e 1900. Natalie Clifford Barney però ci ha lasciato molto altro di cui parlare. Scrittrice, commediografa e poetessa, creò un Salone letterario che rappresentò un trait-d’union tra la Parigi delle avanguardie e gli americani espatriati, soprattutto dopo la prima guerra mondiale.

25 01, 2018

Adrienne Rich: l’arte e la militanza contro il patriarcato

Di |25 Gennaio 2018|Saggi|0 Commenti

Una sensibilità artistica sui generis. Una poetessa che ha fatto della sua arte un canale prioritario per veicolare il suo impegno sociale e politico. Adrienne Rich è stata una delle voci della poesia americana del secolo scorso a lasciare la sua impronta in modo indelebile nella lotta per i diritti civili, grazie a una vasta produzione poetica e saggistica, acclamata e premiata in più occasioni.

8 05, 2017

Gibran e il Trascendentalismo: i poeti arabi della diaspora negli Stati Uniti

Di |8 Maggio 2017|Best Essay Award|0 Commenti

Di seguito presentiamo con piacere il saggio Gibran e il Trascendentalismo: I poeti arabi della diaspora negli Stati Uniti scritto da Sara Relli. Il saggio è stato presentato durante la Prima Edizione del Best Essay Award indetto da CanadaUsa.net a Marzo del 2017 ed è stato premiato come “Honourable Mention”.

Torna in cima