Perdere l’innocenza: Mark Twain e lo Stato Libero del Congo

By |2019-10-07T16:00:42+01:00Ottobre 7th, 2019|Saggi|

Tra le molte tragedie che hanno insanguinato la Storia del XX secolo, quella del cosiddetto Stato Libero del Congo ha sollevato un’indignazione forse inaudita per i primi del Novecento, soprattutto a causa delle reazioni ferme di molti scrittori, che si impegnarono in prima persona per suscitare la rivolta dell’opinione pubblica contro tali atrocità. L’esempio più noto è certamente quello di Joseph Conrad, che da queste vicende trasse spunto [...]

Padroni “buoni” e “cattivi” nella letteratura americana dell’Ottocento

By |2017-08-17T10:10:47+01:00Agosto 9th, 2017|Saggi|

Nicole Muzzioli analizza quattro classici della letteratura schiavista del diciannovesimo secolo americano per comprendere le condizioni di vita degli afroamericani in uno dei momenti più bui della storia degli Stati Uniti.

Gibran e il Trascendentalismo: i poeti arabi della diaspora negli Stati Uniti

By |2019-04-06T08:41:15+01:00Maggio 8th, 2017|Best Essay Award|

Di seguito presentiamo con piacere il saggio Gibran e il Trascendentalismo: I poeti arabi della diaspora negli Stati Uniti scritto da Sara Relli. Il saggio è stato presentato durante la Prima Edizione del Best Essay Award indetto da CanadaUsa.net a Marzo del 2017 ed è stato premiato come “Honourable Mention”.

Uno spettro si aggira per l’America

By |2019-02-26T17:14:21+01:00Aprile 16th, 2017|Best Essay Award|

Il saggio di Simona Bartolotta, premiato come 'Honourable Mention' nella prima edizione del Best Essay Award 2016-2017, analizza i due Eden corrotti di Sleepy Hollow e Hadleyburg esplorando temi cardine per la letteratura Americana: corruzione, onestà, identità.