I nuovi Bartleby: riscritture del dissenso in Gianni Celati e Daniel Pennac

By |2019-08-02T10:11:55+01:00Luglio 31st, 2019|Saggi|

Nel 1853, con la pubblicazione del suo romanzo breve – o racconto lungo che dir si voglia (cf. McCall 2002: vii) – Bartleby, The Scrivener, Herman Melville creava una figura letteraria fondamentale per la sua capacità di affermare un dissenso netto ma non violento nei confronti della società del tempo. Il Novecento, secolo dominato per lo più da rivolte armate e sanguinose repressioni, ha spesso guardato a questo [...]