5 02, 2021

Taxi Driver: l’enigmatico ritratto della solitudine

Di |5 Febbraio 2021|Recensioni|0 Commenti

Giunto nelle sale statunitensi nel febbraio del ’76, Taxi Driver è riconosciuto come uno dei grandi capolavori cinematografici di Martin Scorsese. Frutto del fortunato sodalizio tra il regista e Robert De Niro, la pellicola sceneggiata da Paul Schrader viene premiata con la prestigiosa Palma d’oro al festival di Cannes nello stesso 1976.  […]

24 11, 2020

“She’s Gotta Have It” e il potere di guarigione delle donne

Di |24 Novembre 2020|Extra|0 Commenti

Proprio quando le attrici e le femministe bianche di Hollywood chiamano “predatori” i loro colleghi bianchi, innescando un dibattito sulle molestie sessuali e sulla responsabilità maschile, emerge anche la voce di una donna di colore che si pronuncia ogni giorno con forza contro le molestie e il patriarcato.  L’iconica Nola Darling della serie Netflix progressista [...]

9 11, 2020

The Revenant e l’immaginario della frontiera canadese

Di |9 Novembre 2020|Recensioni|0 Commenti

The Revenant (2015) è un film diretto da Alejandro Gonzalez Inharritu e basato sul romanzo omonimo di Michael Punke, a sua volta ispirato da una storia vera. Il film vede come protagonista Hugh Glass interpretato da un Leonardo DiCaprio totalmente trasformato rispetto ai ruoli nei quali siamo abituati a vederlo. Qui, infatti, riveste i panni [...]

26 06, 2018

Cultura ed eventi: ecco Bologna nella sua veste estiva

Di |26 Giugno 2018|Extra|0 Commenti

La mitologia greca racconta che Cadmo, tra le altre cose, portò in Grecia l’alfabeto e grazie ad esso rese possibile la fioritura della cultura. Oggi, dopo tanto tempo, la cultura si conferma uno degli ingredienti fondamentali del nostro vivere quotidiano.

27 05, 2018

5 buoni motivi per non rinunciare ad Amazon Prime Video

Di |27 Maggio 2018|Extra|0 Commenti

Nonostante il prezzo dell'abbonamento ad Amazon Prime sia salito, rimanere abbonati continua a convenire perché Prime Video, la piattaforma di streaming targata Amazon, è compresa nell'abbonamento. Ecco 5 buoni motivi per non rinunciarvi.

Torna in cima