I saggi di questa sezione esplorano classici e novità della letterature anglo-americane con l’intento di proporre viaggi tematici e approfondimenti di opere e autori più o meno noti da questa parte dell’oceano.

1 03, 2020

Antieroi: i cattivi carismatici della serialità moderna

Di |Marzo 1st, 2020|Saggi|0 Commenti

Capita di simpatizzare per alcuni personaggi di film o di serie tv additati come cattivi, suscitando talvolta anche diatribe nel fandom della serie o della pellicola, senza nemmeno riuscire a spiegare nel dettaglio da cosa nasca quell’attrazione verso il personaggio in questione. Basti pensare a Loki, contrapposto al resto dei supereroi della Marvel sullo sfondo. [...]

21 02, 2020

The Handmaid’s Tale, fiction e Storia a confronto

Di |Febbraio 21st, 2020|Saggi|0 Commenti

Di Giorgia Bosco e Gemma Granetto È innegabile che The Handmaid’s Tale di Margaret Atwood si sia imposto nell’immaginario collettivo contemporaneo a tal punto da generare una vera e propria discendenza culturale. Dal romanzo del 1985, che riscuote fin da subito un grande successo, vengono infatti tratti prima l’omonimo film nel 1990 e poi la serie [...]

18 02, 2020

Fight Club, il romanzo della ribellione nella cultura pulp

Di |Febbraio 18th, 2020|Saggi|0 Commenti

Il 21 febbraio 2020 ricorre il cinquantottesimo compleanno dello scrittore e giornalista statunitense Chuck Palahniuk. Cominciò a scrivere a trent’anni, dopo aver frequentato un laboratorio di scrittura, che si rivelò essere il trampolino di lancio per la sua attuale carriera. Il primo romanzo che gli procurò il grande successo che tutt’oggi può vantare è Fight [...]

3 02, 2020

Charles Burns: la ricerca dell’identità nella malattia

Di |Febbraio 3rd, 2020|Saggi|0 Commenti

Black Hole di Charles Burns è un graphic novel pubblicato tra il 1995 e il 2005 in una miniserie di dodici numeri, riuniti successivamente da Pantheon Books in un volume unico cartonato. Sullo sfondo della Seattle suburbana della metà degli anni Settanta, Black Hole si afferma nel panorama della letteratura dell’orrore come il ritratto della [...]

26 01, 2020

The Book of Yolek: la poesia racconta la Shoah

Di |Gennaio 26th, 2020|Saggi|0 Commenti

Fra tutte le forme d’arte, e forse in particolar modo, la poesia è stata uno dei mezzi attraverso i quali l’umanità ha tentato di trovare un senso all’irreparabile trauma della Seconda Guerra Mondiale, di spiegarsi e confrontare i terribili orrori dell’Olocausto. Molti hanno considerato questi eventi un punto di non ritorno, una vera e propria [...]

12 01, 2020

Stephen Crane e Tim O’Brien: la guerra nella letteratura

Di |Gennaio 12th, 2020|Saggi|0 Commenti

In un’era in cui termini come globalizzazione, informazione e digitalizzazione sono entrati nel linguaggio quotidiano, probabilmente, non si è ancora in grado di comprendere a pieno l’esatto significato della guerra.  Nell’evolversi della storia, quest’evento, motivato spesso da ragioni economiche e socio-politiche, oltre che dal desiderio di controllo e conquista, ha spinto i popoli a uscire [...]

16 12, 2019

Uomini, scimmie e identità ibride in American Born Chinese

Di |Dicembre 16th, 2019|Saggi|0 Commenti

American Born Chinese (2006) è un graphic novel scritto da Gene Luen Yang e pubblicato dalla casa editrice First Second Books. Questo fumetto è stato scelto come finalista del National Book Awards nel 2006, concorrendo nella categoria Young People’s Literature. Un anno dopo la sua uscita, l’opera di Gene Luen Yang ha ricevuto molti premi [...]

9 12, 2019

I segni della vita: Spoon River nel Sorriso dell’ignoto marinaio di Vincenzo Consolo

Di |Dicembre 9th, 2019|Saggi|0 Commenti

Nel suo romanzo capolavoro (Turchetta 2015: XLI) Il sorriso dell’ignoto marinaio (1976), Vincenzo Consolo costruisce un’opera capace di ibridare i generi letterari più diffusi della contemporaneità. La prosa del Sorriso, infatti, è stata riconosciuta come permeata di elementi lirici (cfr. Attanasio 2005), mentre le scritte in versi che costituiscono l’ultimo capitolo sono dominate da uno [...]