I saggi di questa sezione esplorano classici e novità della letterature anglo-americane con l’intento di proporre viaggi tematici e approfondimenti di opere e autori più o meno noti da questa parte dell’oceano.

2 02, 2021

The Sims: quando il Grande Fratello diventa dio demiurgo

Di |2 Febbraio 2021|Saggi|0 Commenti

Il 4 febbraio del 2000 lo sviluppatore statunitense Will Wright lanciò quello che da lì in poi sarebbe diventato uno dei titoli best seller del gaming internazionale: The Sims. Venne realizzato sull’impronta del setting proposto in SimCity, suo predecessore del 1989. Quest’ultimo rappresenta l’emblema dei videogiochi gestionali di simulazione (da qui il termine “Sim”, ndr.) [...]

28 01, 2021

Lie to Me e la psicologia delle microespressioni

Di |28 Gennaio 2021|Saggi|0 Commenti

Il 31 gennaio del 2011 andava in onda l’ultima puntata di una serie tv che rivoluzionò, per un certo periodo, il modo di vedere e comprendere le persone: Lie to Me. La serie parla di un gruppo di psicologi, specializzati principalmente nell’ambito della criminologia, in grado di smascherare i colpevoli grazie alle microespressioni, ossia i [...]

25 01, 2021

Il trauma oggi: Olocausto e olocausti

Di |25 Gennaio 2021|Saggi|0 Commenti

L’Olocausto degli ebrei (Shoah) ha macchiato in modo indelebile la nostra storia. Si dovrebbe imparare dagli errori del passato, ma la lezione non sembra essere stata recepita nel modo corretto: a distanza di decenni continuiamo a parlare pericolosamente di avanzata delle nuove destre, estremisti e antisemitismo; di pari passo assistiamo al dilagare di nuovi olocausti [...]

25 01, 2021

Giornata della Memoria: Olocausto e trauma in Arendt, Hecht e Plath

Di |25 Gennaio 2021|Saggi|0 Commenti

L’1 novembre del 2005, la risoluzione 60/7 delle Nazioni Unite ha scelto il 27 gennaio come data in cui celebrare la Giornata della Memoria. La data ricorda come, quello stesso giorno, nel 1945, durante l’attacco alla Germania, le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz. Fu allora che l’attenzione di tutti si [...]

8 01, 2021

Paris is Burning: Ball Culture Realness?

Di |8 Gennaio 2021|Saggi|0 Commenti

1. Strike a pose/ vogue? 2. Le origini della ball culture 3. Paris is Burning: davvero? 4. La vita dopo Paris is Burning 5. Conclusione 6. Bibliografia 7. Sitografia 8. Videografia   1. Strike a pose/ vogue? Jose Gutierez Xtravaganza è poco più che quindicenne quando una star del calibro di Madonna gli chiede di [...]

5 01, 2021

Nightwood: nottambuli e identità frammentate sulla Rive Gauche

Di |5 Gennaio 2021|Saggi|1 Commento

La narrativa di Djuna Barnes è ricca di echi autobiografici, influenzata dalle esperienze che l’autrice vive in prima persona, sia come protagonista che come spettatrice. Uno dei suoi obiettivi principali, come si evince leggendo la sua vasta produzione letteraria e giornalistica, è quello di ritrarre personalità spesso emarginate, insolite, distanti dai riflettori della letteratura classica. [...]

21 12, 2020

Gospel: canti di libertà ben oltre il Natale

Di |21 Dicembre 2020|Saggi|0 Commenti

Quando oggi ascoltiamo una canzone natalizia cantata da un coro Gospel ci appare estremamente naturale, quasi come se il genere fosse nato apposta per questa festività. Questa sensazione, però, è ben lontana dalla realtà: è solo attorno al 1930 che i cori universitari negli Stati Uniti cominciarono a cantare brani Gospel, rendendo sempre più popolare [...]

14 12, 2020

The End of America: Naomi Wolf e la democrazia a stelle e strisce

Di |14 Dicembre 2020|Saggi|0 Commenti

Gli Stati Uniti d’America, da sempre considerati come la terra della libertà e delle pari opportunità, hanno subito grandi mutamenti nel corso dei secoli, tanto che, quello che un tempo era il desiderio di realizzare l’agognato American Dream, oggi è diventato ormai solo un ricordo. La giornalista, scrittrice e consulente politica Naomi Wolf ha dedicato [...]

9 12, 2020

“Sconosciuta Argilla”: immagini di infertilità nella poesia di Emily Dickinson

Di |9 Dicembre 2020|Saggi|0 Commenti

   La poesia di Emily Dickinson è caratterizzata da metafore naturali che spesso le permettono di esplorare diversi aspetti del suo vissuto e di descrivere relazioni affettive. Tra questi temi c’è quello meno conosciuto dell’infertilità, descritta in termini metaforici come un ostacolo a livello personale e sociale ma anche come una caratteristica da celebrare. Questo [...]

3 12, 2020

Tim Burton e The Nightmare Before Christmas: Il lato dark della Disney in stop-motion

Di |3 Dicembre 2020|Saggi|0 Commenti

Il 5 dicembre 1994 è la data di uscita italiana di una delle più originali e controcorrente produzioni cinematografiche che si collocano tra Halloween e Natale: The Nightmare Before Christmas. Il film è tratto dall’omonimo poema scritto da Tim Burton nel 1982, epoca durante la quale lavorava come animatore per la Walt Disney Company. [...]

Torna in cima