21 01, 2020

Everything Change Volume I, la prima antologia del Climate Fiction

Di |Gennaio 21st, 2020|Extra, Recensioni|0 Commenti

Nell’intervista di Federica Manzon uscita il 5 gennaio su La Lettura, Aleksandar Hemon – romanziere balcanico famoso per il suo Spie di Dio (2000) – ha dichiarato: “Qui negli Stati Uniti la narrativa ha fallito”. […]

16 12, 2019

Cosa mettere sotto l’albero: i consigli della redazione

Di |Dicembre 16th, 2019|Extra|0 Commenti

Per un Natale coi fiocchi ci sono delle proposte di lettura (e non solo) che non possono mancare sotto l’albero delle nostre lettrici e dei nostri lettori. Ecco i suggerimenti della redazione: siete pronti ad appuntare tutto? […]

3 09, 2019

8 settembre: Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione

Di |Settembre 3rd, 2019|Extra|0 Commenti

L’8 settembre è la Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione. Cosa significa celebrare oggi una ricorrenza del genere? Quale peso ha nella nostra società a livello mondiale? Ma soprattutto: in che termini possiamo parlare di una reale alfabetizzazione della società anche nei paesi cosiddetti “sviluppati”?  […]

26 06, 2019

Perdita e dolore nel Climate Fiction

Di |Giugno 26th, 2019|Extra|0 Commenti

Cosa vuol dire perdita nell’epoca del cambiamento climatico? Eraclito diceva che nessun uomo entra mai due volte nello stesso fiume, perché il fiume non è mai lo stesso, ed egli non è lo stesso uomo. Tutto ineluttabilmente cambia e l’idea stessa del divenire è connaturata a quella dell’essere. […]

9 04, 2019

Frank Lloyd Wright: una casa per gli americani

Di |Aprile 9th, 2019|Extra|0 Commenti

Frank Lloyd Wright, architetto statunitense nato e vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento, ha dedicato la sua intera attività progettuale alla ricerca di un’architettura americana autoctona. Il risultato è stato un cambiamento radicale del linguaggio costruttivo, esplorando e fondendo il mito dei pionieri e della frontiera con la tradizione precolombiana. […]

26 02, 2019

Breve introduzione al graphic novel

Di |Febbraio 26th, 2019|Extra|0 Commenti

Negli ultimi anni il termine graphic novel ricorre sempre più frequentemente come “brand” attraverso il quale vendere un determinato prodotto culturale e commerciale appartenente alla cultura di massa. L’obiettivo di questo naming è quello di distinguere un prodotto artistico appartenente alla “cultura alta” (il graphic novel) da uno più commerciale appartenente alla “cultura bassa” (il [...]

Torna in cima