About Mattia Arioli

This author has not yet filled in any details.
So far Mattia Arioli has created 5 blog entries.

Genere a colori in Shortcomings di Adrian Tomine

By |2019-05-28T12:55:30+02:00Maggio 28th, 2019|Senza categoria|

Shortcomings è l'unico graphic novel creato da Adrian Tomine in cui l'autore riflette in modo diretto su cosa comporti essere un giovane uomo di discendenza asiatica nella società americana contemporanea. La storia segue le vicende sentimentali di  Ben Tanaka, un giovane californiano di discendenza giapponese con lo scopo di problematizzare le nozioni di “razza”, “etnia” e “genere”. 1. Etnia e razza negli Stati Uniti 2. Color blindness e identità [...]

Immaginare la nazione attraverso i fumetti

By |2019-04-16T11:34:10+02:00Aprile 16th, 2019|Saggi|

Il comic book americano inizia a svilupparsi a partire dagli anni ’30, quando le strisce a fumetti cominciano a essere raccolte in un unico volume e conquistano progressivamente un proprio spazio autonomo, non più legato al mondo dei giornali. I primi prodotti a poter essere accomunati ai moderni fumetti sono dunque ristampe di strisce a fumetti già apparse sui quotidiani. Tuttavia, come discusso da Sabin (1996: 35), la [...]

Thi Bui e la memoria oltre la barca

By |2019-03-18T12:28:11+02:00Marzo 18th, 2019|Saggi|

Nei libri di storia la guerra del Vietnam si conclude ufficialmente il 30 aprile 1975 con la caduta di Saigon, la battaglia finale che diede il via alla riunificazione del Vietnam in un unico Stato socialista guidato dal Partito Comunista del Vietnam. Tuttavia, L’opera di Thi Bui serve a ricordarci che le guerre hanno delle conseguenze umane e materiali che non terminano con il cessare del conflitto. La [...]

Breve introduzione al graphic novel

By |2019-02-26T16:10:20+02:00Febbraio 26th, 2019|Extra|

Negli ultimi anni il termine graphic novel ricorre sempre più frequentemente come “brand” attraverso il quale vendere un determinato prodotto culturale e commerciale appartenente alla cultura di massa. L’obiettivo di questo naming è quello di distinguere un prodotto artistico appartenente alla “cultura alta” (il graphic novel) da uno più commerciale appartenente alla “cultura bassa” (il fumetto). […]

“Why comics?”- Il fumetto come strumento riparativo

By |2019-01-22T18:55:52+02:00Gennaio 22nd, 2019|Saggi|

Nel 1992 Maus di Art Spiegelman fu il primo fumetto a ricevere il premio Pulitzer. Nell’opera, Spiegelman è uno dei personaggi e parla con suo padre per farsi raccontare la storia della sua famiglia. Il fumetto è diviso in due parti (“My Father Bleeds History” e “Here My Troubles Began”) e narra la vita di Anja e Vladek Spiegelman, i genitori dell’autore, prima e dopo l’entrata nel campo [...]