About Manuela Boccaccio

This author has not yet filled in any details.
So far Manuela Boccaccio has created 5 blog entries.

Fight Club, il romanzo della ribellione nella cultura pulp

By |2020-02-18T14:36:11+01:00Febbraio 18th, 2020|Saggi|

Il 21 febbraio 2020 ricorre il cinquantottesimo compleanno dello scrittore e giornalista statunitense Chuck Palahniuk. Cominciò a scrivere a trent’anni, dopo aver frequentato un laboratorio di scrittura, che si rivelò essere il trampolino di lancio per la sua attuale carriera. Il primo romanzo che gli procurò il grande successo che tutt’oggi può vantare è Fight Club (1996).   […]

Stephen Crane e Tim O’Brien: la guerra nella letteratura

By |2020-01-12T13:33:35+01:00Gennaio 12th, 2020|Saggi|

In un’era in cui termini come globalizzazione, informazione e digitalizzazione sono entrati nel linguaggio quotidiano, probabilmente, non si è ancora in grado di comprendere a pieno l’esatto significato della guerra.  Nell’evolversi della storia, quest’evento, motivato spesso da ragioni economiche e socio-politiche, oltre che dal desiderio di controllo e conquista, ha spinto i popoli a uscire dai confini statali. Che significato assume allora il concetto di guerra e in [...]

Native American National Heritage Day: alla scoperta degli Indigeni d’America

By |2019-11-27T10:51:49+01:00Novembre 27th, 2019|Saggi|

Quest’anno, il 29 novembre, ricorre il Native American National Heritage Day. È doveroso interrogarsi sui motivi che hanno reso indispensabile istituire una giornata in memoria dei Nativi Americani e, soprattutto, chi sono oggi e come vengono rappresentate queste tribù di indigeni che popolano il territorio americano. […]

8 settembre: Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione

By |2019-09-03T13:22:09+01:00Settembre 3rd, 2019|Extra|

L’8 settembre è la Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione. Cosa significa celebrare oggi una ricorrenza del genere? Quale peso ha nella nostra società a livello mondiale? Ma soprattutto: in che termini possiamo parlare di una reale alfabetizzazione della società anche nei paesi cosiddetti “sviluppati”?  […]