Giorgia Bosco

Circa Giorgia Bosco

Nasce in Lombardia nel 1995 sulle note di Human Nature di Madonna, si innamora della rossa, la dotta e la grassa  al primo sguardo e decide che la joie de vivre bolognese l’avrebbe accolta per gli anni a venire. Laureata in triennale in Lingue e letterature straniere, prosegue il suo percorso in Letterature moderne e postcoloniali dove nonostante l’inclinazione per la dolcezza della lingua francese si dedica anche con curiosità agli studi americani. Irrecuperabile flâneuse, ama perdersi per la città e dentro sé stessa con Joséphine Baker in sottofondo. L’inarrestabile ricerca di nuovi stimoli non può iniziare senza le quattro dosi mattutine di caffè. È un’organizzatrice seriale ma il filo rosso dei suoi interessi si spezza nel disprezzo per la coerenza. Reduce da una cotta adolescenziale per Sartre, ne conserva ancora il santino sul comodino insieme a foto e volantini di eventi passati perchè le cose che le piacciono sono così tante che rischia di lasciarne alcune per strada.
7 09, 2020

Kindred, o la letteratura come luogo di rielaborazione del trauma storico

Di |Settembre 7th, 2020|Saggi|0 Commenti

Octavia Butler (1947-2006) è una delle principali scrittrici afroamericane del XX secolo, pilastro del genere fantascientifico che, con la sua vasta produzione, ha contribuito a fondare. Vincitrice di ambiti premi letterari, è stata la prima (e, fino al 2003, unica) scrittrice di fantascienza a ricevere il premio MacArthur. Celebre è la sua Parable series, ciclo [...]

25 05, 2020

Il caso Ferrante: un’inchiesta

Di |Maggio 25th, 2020|Saggi|0 Commenti

Con oltre 10 milioni di copie vendute in 40 paesi, Elena Ferrante è oggi “l’emblema della letteratura italiana nel mondo” (de Rogatis 2016:288). Sebbene attiva dal 1992, anno del suo romanzo d’esordio L’amore molesto, l’autrice acquista notorietà con la saga bestseller de L’amica geniale. […]

Torna in cima