About Claudio Ciccotti

This author has not yet filled in any details.
So far Claudio Ciccotti has created 21 blog entries.

Patricia Highsmith: luci e ombre di una voce unica

By |2019-02-12T22:12:20+02:00Febbraio 12th, 2019|Saggi|

Mary Patricia Plangman: questo il nome di battesimo di quella Patricia Highsmith che oggi ricordiamo nella storia della letteratura nordamericana e nella produzione artistica di fine secolo scorso.   1. Una linea sottile tra dolore e amore 2. Le relazioni amorose: tra non accettazione e misoginia 3. L’introspezione psicologica 4. Luci e ombre nella difesa dei diritti umani   1. Una Line sottile tra dolore e amore Texana, discendente [...]

Kwanzaa: tra passato e presente, per saper andare oltre

By |2018-12-23T15:43:58+02:00Dicembre 23rd, 2018|Extra|

Il censimento della popolazione statunitense del 2017 ha rivelato che la comunità di origine afroamericana oggi rappresenta con i suoi 40.695.277 quasi il 14% dell’intera nazione a stelle e strisce (321.418.821 in totale). […]

Djuna Barnes: la più celebre sconosciuta al mondo

By |2018-11-13T21:38:38+02:00Novembre 13th, 2018|Saggi|

“La più celebre sconosciuta al mondo”. Così si definiva Djuna Barnes, una donna al contempo solitaria ma tra le più attive del XX secolo in tutti i salotti culturali dell’epoca, dal Greenwich Village ai caffè della Parigi bohemienne degli anni ‘20 e ‘30.   1. L’infanzia: tra arte, poliamore e sacrificio 2. La svolta artistica e il giornalismo 3. Parigi 4. La reclusione volontaria 5. Bibliografia   1.L’infanzia: tra [...]

Truman Capote: “brillante, incandescente ma senza dubbio maledetto”

By |2018-10-24T10:35:43+02:00Settembre 22nd, 2018|Saggi|

“I’m an alcoholic. I’m a drug addict. I’m a homosexual. I’m a genius”. Così si definì Truman Capote in un’intervista a un giornale newyorkese agli inizi della pesante parabola discendente della sua carriera. James Michener lo definì "Il Thomas Chatterton moderno: senza dubbio brillante, senza dubbio incandescente, senza dubbio maledetto".

Isherwood tra Europa e America: pacifismo, ideali e omosessualità

By |2018-10-24T10:40:18+02:00Agosto 24th, 2018|Saggi|

Inglese di origine, naturalizzato americano, visitatore di culture, ideali e nazioni: leggere Isherwood vuol dire fare un viaggio in un percorso identitario costruito su prese di coscienza progressive, senza paura, con un piede in Europa e l’altro negli Usa.

Natalie Clifford Barney: un’amazzone contro il patriarcato

By |2018-06-26T13:57:27+02:00Giugno 19th, 2018|Saggi|

Basterebbe parlare delle sue storie d’amore e del suo rifiuto verso il patriarcato per poter avere materiale a sufficienza su una delle voci più irriverenti del panorama letterario europeo e nordamericano a cavallo tra 1800 e 1900. Natalie Clifford Barney però ci ha lasciato molto altro di cui parlare. Scrittrice, commediografa e poetessa, creò un Salone letterario che rappresentò un trait-d’union tra la Parigi delle avanguardie e gli americani espatriati, soprattutto dopo la prima guerra mondiale.