Avete mai sentito parlare di Parks and Recreation? Forse vi saranno capitati tra le mani alcuni meme con i protagonisti di questa serie e non li avete mai realmente capiti perché, purtroppo, Parks and Recreation in Italia non è stata ancora davvero scoperta. Eppure, le disavventure del dipartimento che gestisce i parchi e le attività ricreative della cittadina di Pawnee meriterebbero tanta attenzione.  

La serie tv è andata in onda sulla NBC dal 2009 al 2015. Gli episodi durano solamente 22 minuti, il tempo giusto per una pausa piena di risate ma perfetto anche per una maratona in compagnia di amici. Il montaggio è in stile mockumentary (ricalca i moduli stilistici e narrativi propri del documentario, ma con un intento satirico) e ciò rende gli episodi ancora più spassosi. Se ancora non siete abbastanza incuriositi, eccovi dieci buoni motivi per cercare online lo streaming di questa serie e cominciare a guardarla.

 

1) Leslie Knope

Lei è la protagonista, il motivo per il quale l’ufficio di Parks and Recreation di Pawnee riesce ad andare avanti. Gli autori, Greg Daniels e Michael Schur, sono riusciti a creare un personaggio all’apparenza pesante e fastidioso ma che rappresenta, in realtà, un vero modello da seguire: una femminista che crede nelle potenzialità della sua piccola cittadina, alla quale piace il suo lavoro e che si prodiga per rendere felici gli altri. Probabilmente, se Leslie non fosse stata interpretata dalla mitica Amy Poehler, non sarebbe un personaggio così ben riuscito – ma lo è, ed è imperdibile!

 

2) Ron Swanson

Lui è sicuramente il libertariano più famoso della tv. Lavora per il comune ma pensa che il governo debba essere privatizzato; è fermamente convinto che nella vita non ci sia piacere più grande che mangiare un buon american breakfast; ha infiniti hobby e diventa completamente un’altra persona ogni qualvolta Tammy (una delle ex mogli) entra in scena. Se di giorno Ron Swanson si impegna per rendere l’ufficio meno produttivo, di sera indossa i panni del misterioso sassofonista Luke Silver. Sostiene di non interessarsi alla vita degli altri, ma in realtà si prende gran cura dei suoi colleghi. Ron è il capo che tutti vorremmo, ma che solo l’ufficio di parchi e attività ricreative di Pawnee merita.

 

3) Treat Yo Self

Avete bisogno di un giorno all’anno in cui tutto vi è concesso? Ci sono degli sfizi che non avete mai avuto il coraggio di togliervi? La risposta è il Treat Yo Self di Donna e Tom, altri due simpaticissimi personaggi della serie. Dopo aver visto Parks and Recreation, il 13 ottobre diventerà il giorno in cui farete qualsiasi cosa vogliate, una giornata dedicata al relax, allo shopping compulsivo di cose che non userete mai ma che avete sempre sognato. Il Treat Yo Self dovrebbe diventare una filosofia di vita, chi di noi non meriterebbe un giorno per della sana felicità data da un po’ di becero materialismo?

 

4) Li’l Sebastian

Se non sapete cosa sia un mini-horse questo è un valido motivo per cominciare a guardare questa serie. Li’l Sebastian è un personaggio che lascerà un segno indelebile nel vostro cuore, così come è successo ai cittadini di Pawnee. Parlare di lui porterebbe inevitabilmente una serie di spoiler, ma fidatevi: avrete assolutamente voglia di conoscerlo.

 

5) “Pawnee is the greatest city in the world

Sentirete queste parole uscire spesso dalla bocca di Leslie, tanto da pensare che, forse, Pawnee sarebbe davvero un bel posto in cui vivere. Questa piccola fittizia cittadina rappresenta in realtà la maggior parte delle città del mondo, dove ci sono tante cose da aggiustare ma altrettante da apprezzare. Amerete i murali/dipinti che raccontano la sua storia all’interno del Comune, le sue tradizioni e tutte le iniziative del dipartimento parchi e attività ricreative.

 

6) Tom e le sue idee

Se siete degli imprenditori o se pensate di voler iniziare una start-up e avete bisogno di idee, Tom è il candidato perfetto al ruolo di musa ispiratrice per la vostra idea di business. Probabilmente molti spunti saranno da scartare, ma altri meriterebbero davvero l’attenzione di esperti: un esempio fra tanti? Dj Roomba

 

7) Swanson Pyramid of Greatness

Esistono la piramide alimentare, quella ambientale, persino quella dei valori condivisi dall’umanità, però Ron Swanson non è mai soddisfatto degli standard imposti dalla società e ha deciso di crearne una tutta sua: la Swanson Pyramid of Greatness. Tutti i valori swansoniani sono illustrati in questa piramide diventata, ormai, uno dei gadget più amati dai fan della serie.

8) “Ann, you beautiful tropical fish

Questo è solo uno fra i tanti complimenti che Leslie fa alla sua amica del cuore Ann. Chiunque desidererebbe un’amicizia simile alla loro, profonda e sincera, pronta a trasmettere sempre buonumore e divertimento. In realtà, nella serie tutti i personaggi sono profondamente legati, ma il rapporto tra Leslie e Ann risulterà particolarmente tenero. Ann è l’unica in grado di controllare l’entusiasmo contagioso di Leslie, l’unica in grado di bloccarla dal fare pazzie. Leslie, invece, sa ascoltare e consigliare senza imporsi mai. Insomma, il loro rapporto si avvicina all’ideale di amicizia perfetta.

 

9) April e le sue minacce

Avete voglia di spaventare qualcuno e state cercando un modo originale e ingegnoso per farlo? Bene, basta prendere nota di tutte le incredibili minacce di April verso chiunque le stia antipatico. April è semplicemente un personaggio geniale che imparerete a conoscere mano a mano che guarderete Parks and Recreation. Il suo modo di vivere un po’ punk sarà una gran fonte di risate e saprà ispirarvi se e quando avrete voglia di uscire dagli schemi.

 

10) Positività e ottimismo

Sarà letteralmente impossibile terminare un episodio senza sentirsi più speranzosi di quando lo si ha iniziato. La serie è pervasa da una vena positiva e ottimista che, al termine di ogni puntata, culmina con una risata e una riflessione ben poco banale: la vita ha molto da regalarci. Non sarà la soluzione alla nostra crisi di nervi, alla depressione o alle difficoltà lungo il cammino (per queste, ci vogliono olio di gomito e tanta forza di volontà) ma di certo Parks and Recreation si candida al titolo di miglior rimedio per affrontare il tutto con un sorriso e la dovuta grinta.

 

Se le 10 ragioni qui menzionate vi hanno convinto, è ora di iniziare lo streaming di questa fantastica e divertente serie!

Print Friendly, PDF & Email